Statuto

 Index

SEZIONE I

SEZIONE II

SEZIONE III

SEZIONE IV

SEZIONE I
COSTITUZIONE, SEDE E MISSIONE


ARTICOLO 1 – COSTITUZIONE DELL’ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DELLA PASTA

Le Associazioni nazionali di produttori di paste alimentari costituiscono, a tempo indeterminato, un’Associazione senza scopo di lucro denominata “Organizzazione Internazionale della Pasta” (I.P.O.).

ARTICOLO 2 – SEDE

La sede dell’IPO è fissata presso l’ufficio della Segreteria Generale.

ARTICOLO 3 – MISSIONE E SCOPO
L’“Organizzazione Internazionale della Pasta” (I.P.O.) è un’Associazione senza scopo di lucro che si propone di incrementare il consumo e la conoscenza della pasta nel mondo, rendendo il consumatore maggiormente edotto del valore nutrizionale e degli effetti benefici della pasta e di promuovere i comuni interessi del settore, salvaguardando l’immagine dell’industria della pastificazione a livello internazionale.
In conformità alla propria missione l’IPO mira a:

  • coordinare l’attività di comunicazione al livello internazionale in favore ed a salvaguardia del prodotto;
  • sviluppare strategie comuni, in sintonia con i propri membri, al fine di promuovere il consumo della pasta nel mondo;
  • costituire un comitato multidisciplinare di esperti internazionalmente riconosciuti nei settori della produzione di pasta, della nutrizione, della cura della salute, da poter coinvolgere ogni qualvolta se ne ravvisi la necessità (inchieste dei media, pubblicazioni, ricerche, conferenze, incontri, sessioni di lavoro, gestioni di crisi, ecc.);
  • gestire i rapporti con i media;
  • raccogliere e divulgare informazioni concernenti le attività promozionali condotte in favore della pasta nei diversi Paesi, le questioni nutrizionali e statistiche e qualunque altra informazione ritenuta utile per gli associati, così che questi possano beneficiare del valore aggiunto derivante dall’adesione all’IPO;  incoraggiare relazioni ed interscambi internazionali tra i propri membri;
  • promuovere l’IPO in tutto il mondo, perché venga riconosciuta come un’organizzazione di esperti in grado di esprimersi con autorevolezza e di fornire consulenza ai propri membri, ai consumatori, alle professioni sanitarie ed istituzionali, sulle varie questioni concernenti la produzione ed il consumo di pasta e perché rappresenti nel tempo un elemento di traino nei successivi sviluppi del mercato della pasta nel mondo.

 

 

Top

 
SEZIONE II
MEMBRI


ARTICOLO 4 – MEMBRI

Tutte le Associazioni nazionali rappresentative del prodotto pasta, o le aziende produttrici di pasta laddove un’Associazione nazionale non esistesse o non facesse richiesta di adesione, possono aderire in qualità di Membro Attivo.
I coltivatori di grano, gli industriali mugnai, i produttori di macchinari, di imballaggi, i fornitori di ingredienti e di materie prime ed i fornitori di servizi e le loro organizzazioni, altre organizzazioni o aziende private comunque correlate alla pasta, fatte salve le Associazioni nazionali dell’industria pastaria, possono aderire in qualità di Membri Sostenitori.
Le domande di adesione all’IPO vengono esaminate dal Consiglio, che può deliberare l’ammissione o trasmettere la documentazione all’Assemblea Generale per la relativa decisione.
La qualità di Membro dell’IPO può essere persa, sia per dimissioni, con efficacia a decorrere dalla fine dell’anno solare, da rassegnare con un preavviso minimo pari a sei mesi, da inviarsi alla Segreteria Generale a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno, sia per delibera del Consiglio, ratificata dall’Assemblea Generale, adottata per la mancata osservanza degli obblighi statutari.
In caso di dimissioni o di perdita della qualità di Membro, viene fatto obbligo di pagare la quota di adesione per un ulteriore anno solare.  

ARTICOLO 5 – OBBLIGHI DEI MEMBRI

I Membri hanno l’obbligo di:

  1. conformarsi alle previsioni statutarie ed alle risoluzioni adottate dagli organi dell'IPO;
  2. partecipare attivamente alla vita associativa;
  3. mettere l’IPO a conoscenza, con gli strumenti e la tempistica richiesti, delle novità, delle informazioni e dei dati generali relativi alle attività promozionali condotte, delle questioni nutrizionali, dei dati statistici e di mercato e di qualsivoglia altra informazione/documentazione ritenuta utile per il raggiungimento della missione e degli obiettivi dell’IPO.

 Top

ORGANI DELL’IPO


ARTICOLO 6 – ASSEMBLEA GENERALE

  1. L’Assemblea Generale è l’organo deliberante dell’IPO. Ha la potestà di modificare lo Statuto o di dichiarare lo scioglimento dell’IPO. Delibera sul bilancio e riceve annualmente i contributi dalla Segreteria Generale.
  2. Si riunisce almeno una volta all’anno alla data stabilita dal Consiglio o dall’Assemblea Generale.
  3. La comunicazione di convocazione delle riunioni, accompagnata dagli argomenti all’ordine del giorno deve essere inviata ai destinatari almeno 10 giorni prima della data fissata.
  4. L’Assemblea Generale deve stabilire, in occasione di ciascuna riunione, la sede dell’incontro successivo.
  5. L’Assemblea Generale ha l’obbligo di impegnarsi a raggiungere il consenso ogniqualvolta ciò sia possibile. Tuttavia, qualora non venga raggiunto il consenso, la questione dovrà esser decisa a votazione.
  6. Ciascun Membro Attivo ha diritto ad un voto e può disporre di voti addizionali qualora presenti uno o più mandati da parte di altri rappresentanti da far valere in relazione ad una determinata riunione.
  7. Nelle questioni soggette a votazione, le decisioni verranno adottate a maggioranza semplice dei membri votanti rappresentati in riunione, fatte salve le decisioni concernenti lo scioglimento dell’IPO che dovranno essere adottate con la maggioranza dei 2/3 di tutti i membri aventi diritto al voto.
  8. L’Assemblea Generale dovrà ratificare l’elezione del Presidente nominato dal Consiglio e confermare i rappresentanti del Consiglio proposti dai Membri Attivi.


ARTICOLO 7 -  CONSIGLIO DIRETTIVO

  1. I Membri Attivi devono essere rappresentati in Consiglio da un delegato ciascuno. I membri del Consiglio rimangono in carica a tempo indeterminato.
  2. Qualora un membro del Consiglio fosse impossibilitato a partecipare ad una riunione potrà essere rimpiazzato o rappresentato da un delegato a sua scelta.
  3. Il Consiglio ha la responsabilità di preparare e attuare le decisioni adottate dall’Assemblea Generale. Dovrà riunirsi il più spesso possibile su iniziativa del Presidente, anche tenendo conto delle richieste dei propri membri.
  4. Il Consiglio dovrà impegnarsi fattivamente a coinvolgere il più possibile i membri nel lavoro dell’IPO, formando appositi Gruppi di Lavoro e Comitati per portare avanti le attività dell’IPO.
  5. Il Consiglio nomina il Presidente ed il Segretario Generale per perseguire la Missione e gli Scopi dell’IPO.
  6. Il Presidente ed il Segretario Generale sono ex officio membri del Consiglio.



ARTICOLO 8 – PRESIDENTE

  1. Il Presidente viene nominato dal Consiglio e la sua elezione viene ratificata dall’Assemblea Generale. Qualora un membro del Consiglio venga scelto come Presidente dovrà essere rimpiazzato nel Consiglio da altro delegato nominato dalla rispettiva Organizzazione di appartenenza.
  2. La nomina a Presidente ha una durata di due anni. La rielezione è possibile ma non consecutivamente.
  3. Il Presidente supervisiona le attività e l’amministrazione generale dell’IPO, sulla base delle linee di condotta approvate dal Consiglio e dall’Assemblea Generale.
  4. Il Presidente è il legale rappresentante dell’IPO.


ARTICOLO 9 – SEGRETARIO GENERALE

  1. Il Segretario Generale è responsabile per le questioni gestionali e amministrative relative all’IPO.
  2. Nel portare i temi maggiormente rilevanti all’attenzione del Consiglio e dell’Assemblea Generale per la relativa adozione, dovrà rispondere quotidianamente, nella maniera più appropriata ed in accordo con il Presidente, delle varie questioni ad esso prospettate.
  3. Nell’ipotesi in cui il Segretario Generale si trovasse nella condizione di dover adottare una decisione urgente relativa ad interessi di primaria importanza per l’Organizzazione e che non possa attendere una riunione del Consiglio, dovrà consultare il Presidente.
  4. La nomina a Segretario Generale ha una durata pari a quattro anni con possibilità di rielezione.

 

SEZIONE IV

BILANCIO E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI


ARTICOLO 10 – BILANCIO E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI

  1. Un contributo associativo dovrà essere corrisposto all’inizio dell’anno finanziario da ciascun Membro alla Segreteria Generale. L’anno finanziario inizia il 1° gennaio e finisce il 31 dicembre.
  2. La Segreteria Generale, di comune accordo con il Consiglio, dovrà presentare il bilancio dell’IPO una volta l’anno all’Assemblea Generale. Il finanziamento dei progetti e qualunque altra spesa straordinaria dovranno essere approvati dall’Assemblea Generale cui spetterà anche stabilire come tali spese dovranno essere finanziate e divise dai Membri.
  3. L’ammontare complessivo delle contribuzioni dovrà essere fissato ogni anno dall’Assemblea Generale sulla base del preventivo di spesa.
3.1. I Membri Attivi versano:

a) una quota minima di base, identica per ciascun Membro Attivo, il cui ammontare viene stabilito ogni anno dall’Assemblea Generale

b) una eventuale contribuzione per coprire in parte il finanziamento delle attività approvate dall’Assemblea con una quota variabile il cui ammontare verrà stabilito  ogni anno dall’Assemblea Generale, e calcolato anche in base alla quota stimata di produzione annuale di pasta;

3.2.  I Membri Sostenitori versano una quota minima di base, il cui ammontare viene fissato ogni anno dall’Assemblea Generale.

4.   Le spese di viaggio e di soggiorno dei rappresentanti dell’Assemblea Generale e dei membri del Consiglio dovranno essere coperte dalle rispettive Organizzazioni di appartenenza.      
5.    Il Presidente, il Segretario Generale ed i membri del Consiglio rendono il loro servizio gratuitamente.
6.    Il Consiglio e l’Assemblea Generale possono decidere di rimborsare alcune spese di viaggio e di soggiorno del Presidente e del Segretario Generale e di fissarne le condizioni.

  


Top

 

 

I.P.O. International Pasta Organisation Secretariat General c/o AIDEPI - Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane -
Viale del Poggio Fiorito 61 00144 Roma, Italia Tel. +39 06 8091071 Fax +39 06 8073186 - ipo@internationalpasta.org